La conferma: il voto disgiunto è in declino

Alla vigilia del primo turno di queste elezioni Amministrative – il secondo turno si terrà domenica prossima – avevamo analizzato la diffusione del voto disgiunto in occasione delle Amministrative negli anni passati: in particolare, ci si era soffermati sulle elezioni comunali 2014 e 2015 nei comuni capoluogo superiori ai 15.000 abitanti, confrontando la percentuale di voti “solo sindaco” e il peso del voto disgiunto con le tornate precedenti negli stessi comuni. Continua a leggere

Annunci

La fine del voto disgiunto?

Le elezioni amministrative di domenica prossima saranno decise dal voto ai candidati sindaco. E questa non è una novità. Fin dal 1993 – anno in cui fu introdotta l’elezione diretta dei sindaci – la legge prevede che venga eletto il candidato che riceve più voti, al primo turno oppure (se non supera il 50% più uno dei voti validi, nei comuni con più di 15.000 abitanti) al ballottaggio. Continua a leggere