La Campania cresce meno dele altre regioni del Sud

NAPOLI – Il rapporto della Banca d’Italia per il 2010, presentato lunedì scorso al Centro direzionale, presenta un quadro fortemente negativo per l’economia della Campania. Nei primi sei mesi del 2010, spiega la relazione, la Campania è cresciuta meno delle altre regioni del Mezzogiorno. Ciò appare tanto più grave se si considera, come ha spiegato il responsabile delle analisi economiche della sede partenopea Giovanni Iuzzolino, che il Mezzogiorno è la macroregione che è cresciuta di meno rispetto al resto del Paese, e che il Paese stesso – l’Italia – ha fatto registrare una crescita più lenta rispetto agli altri Paesi che usano l’euro. Le cifre contenute nel rapporto fanno comunque sperare che si sia in qualche modo alla fine del ciclo di recessione, e che la ripresa possa iniziare presto: tuttavia, ciò non sarà possibile dirlo finché gli indicatori non torneranno al livello del periodo precedente alla crisi.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...