I giornalini scolastici: l’Urlo e l’Opinione

(Articolo per NapoliPiù, sezione “Scuola”)

Questa settimana vi presentiamo altri due ottimi esempi di giornalismo scolastico. Anche in questo caso ci ocupiamo di un giornale preparato autonomamente dagli studenti e di uno prodotto insieme all’associazione Reporter. Il primo è il giornalino del liceo classico Vittorio Emanuele II, “L’Urlo”. Si tratta di un giornalino molto ben fatto, anche rispetto a “Scratching”, visto la scorsa settimana. Lo si vede già dalla prima pagina, che si presenta con una bella testata a colori (presso cui si nota, e come poteva essere altrimenti, il celeberrimo quadro di Munch); anche gli articoli, che si snodano ordinati nelle venti pagine del giornale (che esce circa ogni due mesi) sono ben fatti, e parlano di cronaca scolastica (c’è anche il resoconto del torneo scolastico di calcetto!), politica, libri, musica, fumetti, sport e opinioni varie. In ultima pagina, un campionario delle migliori papere dei professori, le cosiddette “frasi celebri”. Se si indicasse anche il nome del prof che le pronuncia, invece di un anonimo “prof di greco” o “prof di storia”, non sarebbe male. La redazione è composta principalmente da ragazzi del liceo A e B, ma chiunque puo inviare ai direttori (Elena D’Angelo, Emanuele La Rosa e Mauro Pinto) un articolo e vederlo pubblicato se è ben fatto.

Il secondo giornalino di questa settimana, anch’esso molto buono, è “l’Opinione”, giornale dell’istituto professionale “Giovanni Falcone” di pozzuoli. Questo giornale esce tutti gli anni ininterrottamente dal 1999, ed è finanziato direttamente dall’Unione Europea. Non è un ruolo sociale poco significativo quello che ricopre, facendo sentire la voce dei ragazzi, le loro emozioni, le loro speranze, e spesso anche il loro disagio in una realtà non proprio facile. Il numero degli alunni che compongono la redazione è limitato, ma tutti i ragazzi della scuola possono scrivere gli articoli, che come in tutti i giornalini di questo tipo trattano tutti argomenti di attualità visti in un’ottica giovanile. E, a conferma del buon lavoro svolto da questi ragazzi e dall’associazione Reporter che li accompagna nella realizzazione del giornale (che esce solo in forma cartacea, poiché solo da quest’anno la scuola ha visto il suo sito web diventare operativo), lo scorso anno è arrivato il primo premio come giornale scolastico di un istituto superiore da parte dell’Ordine Nazionale dei Giornalisti. Un ottimo giornale, quindi, che potrà solo far meglio ora che sarà a disposizione anche su internet.

(14 febbraio 2005)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...